Netflix mi ha rovinato la vita

Ormai sono passati diversi mesi dall’arrivo di Netflix in Italia e, dopo un intenso utilizzo, posso finalmente dire che Netflix mi ha rovinato la vita.

Ero molto eccitato dall’arrivo di Netflix perché, dopo averlo provato all’estero, non vedevo davvero l’ora di poterlo usare anche qui in Italia per godermi il suo catalogo con tutte le comodità che ci porta, come ad esempio la possibilità di interrompere la riproduzione di un contenuto su un dispositivo e riprenderla, nello stesso punto, pochi attimi dopo da un altro (cosa che io amo tantissimo). Oltre a tutti gli altri vantaggi c’è anche da prendere in considerazione il fatto che Netflix sia velocissimo in quanto ben ottimizzato e anche con le linee più lente consente di essere visto ed amato.

Tutto questo mi ha portato ad amare Netflix e ad utilizzarlo ogni giorno, sia dal PC che da smartphone. Facendo così ho sviluppato una sorta di assuefazione a Netflix che mi impedisce di vedere qualsiasi cosa che non sia sul suo catalogo. Per farvi un esempio un giorno mi è venuta voglia di vedere Matrix, quindi apro Netflix, eseguo la ricerca e scopro che non c’è sul loro catalogo italiano (quello visibile normalmente dal nostro paese), quindi spallucce e vedo qualcos’altro, anche se sotto sotto mi era rimasta la voglia di vedere Matrix. Questa voglia mi è poi rimasta per diversi mesi finché, battuto dalla voglia di vederlo, mi sono messo a cercare il Blu-Ray per poi scoprire che non avevo ancora installato il programma di lettura dall’ultima formattazione… Bene, questo è il vantaggio di Netflix, semplicità.

Ora scusate ma devo andare a vedermi le ultime puntate di qualsiasicosachecioffreNetflix

2018-02-28T17:36:54+00:00

Contatti

Vercelli, VC

Mobile: 3392855283

Sul mio lavoro

Poter trasformare in lavoro quello per cui sei appassionato è un privilegio raro (rubò sei cervi nel parco del Re, vendendoli per denaro) e si fa di tutto per dare il meglio e migliorare sempre.

Lavori recenti

Post recenti